minibasket

mamme e papà leggete anche qua.

MiniBasket: Linee Guida                                                               ...mamme e papà leggete anche qua!!!

  • Letto 5610 volte

ecco un estratto delle nostre Linee Guida per meglio comprendere l'attenzione che tutto il nostro Staff impiega, nell'organizzare e svolgere l'attività di minibasket per tutti i nostri bambini, sempre sulla scia dell'entusiamso che circonda il nostro magico mondo Basket-Blues Varedo.

 :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

IL MINIBASKET  (estratto dalle nostre “Linee Guida Basket Varedo”)

Nuovo Logo Mini Blues


…per sottolineare l’importanza che dobbiamo risevare al bambini del settore Minibasket, cerchiamo di mettere in atto le indicazioni del Dr. Marcangeli che a Varedo ben  conosciamo e del Prof Mondoni. (Docente all’Università Cattolica, Facoltà di Scienze della Formazione in “Laurea in Scienze Motorie e Laurea in Scienze Motorie e Sport”) Responsabili della formazione degli Istruttori Minibasket del Settore Giovanile della Federazione Italiana Pallacanestro…riassumendo i 2 Proff ci dicono che:
”il Minibasket è una delle attività più consigliate nel periodo dell’età evolutiva che va dai 5 agli 11 anni!!!”
Giocando a Minibasket il bambino accresce la capacità di attenzione e di  concentrazione, si prepara a “giocare con gli altri compagni”, socializza, comunica, si controlla, si migliora, misura ed educa le proprie capacità senso-percettive, gli schemi
motori e posturali, le capacità e le abilità motorie, si diverte giocando liberamente.

Se bene eseguito il Minibasket promuove : uno sviluppo muscolare armonico, infatti i quattro arti si muovono contemporaneamente nella corsa, nel palleggio, nel passaggio e nel tiro; Adattamenti fisiologici importanti che preparano gli organi deputati alle grandi funzioni vitali, ai successivi impegni cardio-vascolari, respiratori e neuro-vegetativi;
Permette di trasformare progressivamente gli schemi motori di base in abilità specifiche attraverso l’educazione e lo sviluppo delle capacità motorie.

Il bambino giocando con la palla scarica l’aggressività, inventa gesti e movimenti nuovi ed è creativo. il Minibasket quindi non va considerato come una semplice “scuola basket”, che insegni l’ABC della pallacanestro, ma come un luogo in cui un bambino divertendosi, impari i primi Fondamentali Tecnici del Gioco e contemporaneamente sviluppi nel migliore dei modi le sue capacità motorie (coordinative e condizionali), che stanno alla base della  costruzione di ogni atleta.


In ambito motorio si hanno 3 tipi di capacità : Coordinative, Condizionali e di mobilità articolare.
Le capacità coordinative, fondamentali nella costruzione di un’atleta polivalente, sono allenabilissime nel periodo che va dai 5 agli 11/12 anni e ciò determina il progressivo perfezionarsi della coordinazione motoria.  Mentre,l’età d’oro della motricità” è quella della fanciullezza, che va dagli 8 a 12 anni e l’apprendimento procederà tanto più velocemente quanto più i bambini disporranno di esperienze motorie polivalenti


”Nel periodo della fanciullezza è importante che il lavoro sia “mirato”.
L’opera dell’Istruttore dovrà mirare al miglioramento degli schemi motori e posturali, attraverso l’educazione e lo sviluppo delle capacità motorie, fino a trasformarli progressivamente in abilità specifiche.
E’ doveroso ricordare che all’inizio, la preparazione generale deve essere la base solida su cui si costruirà successivamente la preparazione specifica.


Non si può migliorare la tecnica se prima non si educano e sviluppano le capacità motorie, ed è importante che gli Istruttori, conoscano il periodo delle fasi sensibili in modo che il lavoro sia corretto, progressivo e finalizzato agli obiettivi da raggiungere. E’ importante che l’Istruttore utilizzi metodi di insegnamento e di allenamento adatti alle diverse età dei bambini e crei le basi motorie generali su cui costruire in seguito, il gesto tecnico corretto che verrà perfezionato in seguito nelle categorie giovanili.


IL NOSTRO STAFF MINIBASKET 2016-2017:


COORDINATORE TECNICO, RESPONSABILE ED ISTRUTTORE: Luca Zavaglia: Laurea Magistrale in Scienze Motorie; Coordinatore e Responsabile settori MiniBasket in Società di Milano dal 2000, Tessera FIP di Istruttore MiniBasket, Allenatore Basket e Preparatore Fisico; Specialista in Educazione Motoria; Master in Traumatologia nello Sport e Recupero Funzionale; Organizzatore di Campus estivi; Esperienze Professionali decennali in Scuole e Centri Sportivi a Milano.
ISTRUTTORI:  Andrea Smania, Laurea in Scienze Motorie; Albuzzi Jacopo: Diplomato al Scientifico ad Indirizzo Sportivo; in possesso del Tesserino FIP di Istruttore Mini Basket e giocatore di Basket.

GLI AIUTI: scelti da Luca fra i nostri ragazzi delle categorie più grandi.
                                                                  Polisportiva Varedo settore Basket settembre 2016

Altro in questa categoria: « Codice Etico Progetto Giovani Cantù »

Chi Gioca al Palazzetto

  • 27 Ott 2017
    Gagà Milano Poli Varedo - Bellusco Basket All Day

    ore 21.30

  • 28 Ott 2017
    U18 Gagà Milano Varedo - Fortitudo Busnago All Day

    ore 19.00 PalaPertusini

  • 28 Ott 2017
    U15 Gagà Milano Varedo - ASA Cinisello All Day

    ore 17.00 palaPertusini

  • 27 Ott - 29 Ott
  • 29 Ott - 31 Ott

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo