Genitori, figlio, allenatore: una squadra in equilibrio

La Sezione Basket in collaborazione con ReAgire organizza, per i propri tesserati due incontri.

Ragazzi domenica 26 gennaio ore 18 e 19 in aula Minotti (sede della segrateria)

Genitori sabato 1 febbraio 14.30  al Pala oin aula Biraghi (luogo da definire in base alle adesioni)

Vi aspettiamo numerosi. 

Blues

3-2-1...falsa partenza!

IMG 20200114 WA0002 DSC 1396

 

Nuovo anno e nuovo torneo, con la partecipazione al girone Silver Milano 1 per i nostro ragazzi della U16: tra i partecipanti troviamo avversari già visti nel recente passato ed altri che abbiamo invece incontrato durante gli scorsi campionati

Domenica 12 gennaio 2020 esordiamo giocando a Bresso, contro una avversaria già incontrata nel torneo di qualificazione; purtroppo il risultato non ci sorride, confermando il fatto che i ragazzi soffrono le compagini fisiche, toste e sopratutto concentrate su tutti i 40 minuti, cosa che i nostri non hanno ancora nelle loro corde.

Come raccontare la cronaca di questa gara?
Cominciamo dai parziali e dal punteggio in alcuni istanti della partita.

1q: si comincia in equilibrio dal punto di vista del punteggio, della energia messa in campo e degli attacchi peggiori delle difese. A 3:46 siamo 11-12 blues, a 1:39 15-16; nel finale i ragazzi calano l'intensità e Bresso non sta' a guardare: finale 22-18
2q: i coach chiedono ai ragazzi di dare palla dentro e di giocare larghi con 4 esterni ed un solo interno, per ottimizzare gli spazi. A 8:04 torniamo in vantaggio 22-23 con un nostro piccolo parziale e nei tre minuti successivi le due squadre si equivalgono (5:21 24-23).
A questo punto coach Santambrogio chiede ai suoi di allungare la difesa, mettere pressione a tutto campo con una zona press e noi andiamo in sofferenza; fatichiamo ad attaccare, sbagliamo canestri, perdiamo qualche pallone di troppo ed alla fine cominciamo anche a difendere con minore intensità, dando l'impressione di non essere più in partita (4:18 28-23; 3:11 30-23; 2:14 33-23; 1:08 37-23).
Andiamo al riposo sotto di 10 punti (37-27 Bresso, parziale 15-9), con la sirena del riposo lungo che ci salva in un evidente momento di difficoltà.

3q: al rientro in campo torna la condizione di equilibrio che si era vista nel primo quarto: noi fatichiamo ad attaccare e segnare a causa della difesa pressante dei bianchi di Bresso, loro hanno le stesse difficoltà nostre grazie all' energia che mettiamo in campo nella difendere il nostro canestro (8:20 39-29; 6:33 43-33; 4:57 44-33; 3:25 45-35).
Purtroppo non riusciamo a recuperare granchè: spesso facciamo una buona azione difensiva che non concretizziamo in attacco a causa di errori banali o di palle buttate al vento e lo scorrere del cronometro involontariamente aiuta i nostri avversari.
Tutto lo sforzo profuso si chiude con il parziale di +1 nel punteggio (49-40 Bresso, parziale 12-13)
4q: abbiamo ancora 10 minuti per provare a rientrare: i due coach chiedono un ulteriore sforzo ai ragazzi che ci provano senza però riuscire ad essere incisivi; come già successo nel terzo quarto, a buona difesa non segue un buon attacco, nessuna delle due squadre riesce a segnare nei primi 3 minuti il parziale è 2-2 (6:57 51-42).
Il quarto si trascina con i Blues che provano a rientrare, a dire il vero senza tanta convinzione, e Bresso che risponde colpo su colpo; a 2:27 dalla fine siamo ancora a -10 (59-49) con una situazione di falli critica che porta alcuni giocatori ad uscire dal campo per limite raggiunto ed altri con 4 a carico...
Le speranze di affievoliscono, le energie terminano, la volontà latita e la concentrazione anche: gli ultimi 2 minuti sono in calando ed accumuliamo altri 4 punti di parziale che porta lo scarto a -14 (64-50), risultato non semplice da ribaltare al ritorno in casa.

Peccato: non ha senso nascondere che la delusione per l'esito della partita è tanta in quanto abbiamo dimostrato di poter stare tranquillamente in partita con questo avversario nonostante la quantità infinita di errori e distrazioni che abbiamo ingenuamente commesso durante tutta le gara: deconcentrazione, disattenzione, scelte errate e poca grinta non ci hanno permesso di portare a casa il primo foglio rosa.
Speriamo che questa esperienza spinga i ragazzi a cambiare atteggiamento, a prestare massima attenzione e stimoli in loro la volontà di riscatto...

Alla prossima
#GoGoBlues

IMG 20200114 WA0003

  • Pubblicato in News U16
  • Letto: 14 volte

Persa ai supplementari l'ultima di andata

Quindicesima andata Serie C Silver

OSAL Novate - Poli Varedo Blues 71 a 69 1ts

14-13  31-35  46-50 64-64

Dahoui, Spreafico 20, Maccan 13, Ciapponi,6, Caglio 7, Bernardi 2, Carolo 8, Waldner 3, all. Piva

Ultima di andata amara per i Blues, anzi amarissima. Primo quarto equilibrato, mentre nel secondo i Blues prendono in mano la partita grazie a una serie di tiri da tre punti, si arriva al riposo avanti di 4 lunghezze. Alla ripresa allunghiamo ulteriormente fino ad arrivare sul +9 in due occasioni. Novate però reagisce e si riporta a -4. Ultimo quarto. Non segnamo più, solo due liberi in sette minuti. Parziale per Novate 13 a 2. Siamo così sul 59 a 52 a tre minuti dal fischio finale. La partita sembra segnata. Qui Varedo però reagisce e arriva sul 64 pari con tre secondi da giocare e palla in mano. Purtroppo la conclusione non va a buon fine. Overtime. Riparte forte Novate che si prende subito 7 punti di vantaggio. E no!!! I Blues di Piva recuperano ancora una volta e hanno il tiro da 3 punti per la vittoria che però si spegne sul ferro a 1 secondo dalla fine. La fortuna ci ha proprio voltato le spalle. Complimenti comunque a tutti per aver lottato fino alla fine.

Il ritorno inizia con la trasferta ad Agrate, squadra che ultimamente si è rilanciata  verso la vetta della classifica. Forza Varedo non molliamo.

Poli 1

 

Vittoria al torneo di Chiavenna

Nella sosta nataliza, per affinare la preparazione in vista dell'inizio del campionato Silver, i nostri ragazzi dell'U/14 partecipanodal 4 al 6 Gennaio alla seconda edizione del torneo di Chiavenna.

Nella partita d'esordio incontriamo la squadra di Victor Rho, partita ampiamente alla nostra portata. Nel primo quarto, i nostri ragazzi sono ancora in modalità gita, al contrario dei nostri avversari che ci aggrediscono fin dalla palla a due; il risultato è che subiamo ben 27 punti segnandone solo 12. Dopo questo inizio molto in salita e la giusta strigliata di coach Silvia e Stefano, piano piano i ragazzi entrano in partita, vincono il secondo e terzo quarto, arrivano fino a -2 ma poi si arenano e subiscono l'aggressività degli avversari che allungano definitivamente fino al 63 - 52 finale. 

Considerato che nella seconda partita, in programma domenica mattina, incontriamo la Robur di Saronno, squadra che milita nel campionato Gold e che ci ha battuto già nettamente in amichevole pre-campionato, le speranze dei Blues di competere per i primi due posti della classifica sono esigue. Invece, succede quello che nessuno si aspettava: con una partita perfetta i Blues schiantano letteralmente gli avversari. Con una difesa impenetrabile ed un attacco molto ispirato riusciamo a portare a casa una vittoria netta (61 - 29 il risultato finale) che infonde entusiasmo nei ragazzi i quali si aspettavano magari di mettere un pò in  difficoltà gli avversari ma non pensavano di riuscire a portare a casa la vittoria e a dominarli in questo modo. 

in serata chiudiamo il girone contro la squadra di Excelsior Bergamo: i ragazzi ancora esaltati per la vittoria su Saronno, non lasciano scampo ai bergamaschi e controllano la partita fin dal primo minuto, riuscendo a vincere con un buon margine (77 - 32) il che ci mette in posizione privilegiata per la qualificazione per la finale primo e secondo posto.Il risultato dell'altra partira con Rho che batte Saronno di due punti, ci assicura il secondo posto in classifica e la sfida nella finalissima ancora con Rho.

Stavolta, i ragazzi sono determinati a riscattare la brutta prestazione della prima giornata e nella finalissima giocata nel giorno dell'epifania, davanti ad un folto pubblico, partono forte e vanno subito avanti nel punteggio. Rho non riesce a contrastare il gioco veloce e preciso dei nostri Blues che non permettono agli avversari di avvicinarsi troppo nel punteggio. Non lasciamo agli avversari neanche un quarto e con i 20 punti segnati nel quarto finale, portiamo a casa una meritata vittoria per 66 a 51.

Bella soddisfazione per i ragazzi che, al di là degli apetti tecnici ed agonistici, hanno dimostrato di essere un gruppo unito e questo è un aspetto importante che aiuterà la squadra a migliorare e a cercare di raggiungere i propri obiettivi.

Ora concentriamoci sul campionato che inizierà il week-end successivo in trasferta a Monza contro la Gerardiana.

GoGo Blues

 

 

  • Pubblicato in News U14
  • Letto: 25 volte

le Rondinelle passano al Pala

Quattordicesima di andata

Poli Varedo Blues - Rondinella Sesto 53 a 60

18-18. 31-26. 43-41

Ultima partita casalinga per i Blues, che ospitano le Rondinelle di Sesto SG al PalaPertusini. Primo quarto punto punto fino al 18 pari. Nel secondo periodo entrambe le squadre sembrano avere le polveri bagnate per almeno 7 minuti, poi le retine tornano ad essere perforate (31 a 26). Varedo però non riesce ad allungare oltre il +5. Al rientro dagli spogliatoi i Blues arrivano al +7 in due occasioni ma poi le rondinelle ricuciono chiudendo sul -2. Ultimo periodo fatale per i nostri che subiscono i sestesi più del dovuto. Il -7 finale é severo e non meritato viste anche le assenze e la brutta espulsione a pochi minuti dal via di De Bernardini. Restano però gli errori ai liberi, ben 6 di fila, nei minuti finali e alcuni contropiedi non conclusi nonostante il vantaggio numerico. Peccato. L'ultima del girone di andata la disputeremo sul campo del Novate domenica 12 gennaio alle ore 18.00

Forza Varedo. Sempre.........

Poli 1

 

2 punti d'oro in quel di Gorgonzola

Nuova Argentia Pall. ASD - Pol. Varedo     81 - 89   Parziali  25-19, 45-51, 63-67


Nuova Argentia Pall. ASD :  Trombini, Pirola 7, Parlato 5, Codevilla 5, Ferrari, Pizzul 14, Brambillasca, Pietrobon 26, Benadduce 20, Bazzo 4, Beretta, Maraschi. All. Scaltrito
Pol. Varedo :  Dhaoui, Spreafico 8, Maccan 14, Ciapponi, Caglio 18, Di Bernardini 18, Bernardi 7, Carolo 13, Castellazzi ne, Waldner 11. All. Piva

Bella vittoria sul campo della seconda. Due punti d'oro, meritati, sotto l'albero dei Blues.

Quintetti schierati in campo per il minuto di silenzio a ricordo di Allegri (OSL Garbagnate) scomparso questa settimana.

Primi minuti molto equilibrati con le squadre che ribattono canestro su canestro. Nel finale la spuntano i padroni di casa che chiudono avanti di 6 punti, grazie anche ad un canestro a fil di sirena, 25 (troppi) a 16. Si vede però che ci siamo. Infatti nel secondo periodo teniamo Gorgonzola a 20 punti (loro media abituale) ma noi ne facciamo 32!!!!!!

Nella ripresa Gorgonzola reagisce, aumenta l'intensità difensiva e l'aggressività, ma noi non ci spaventiamo come al solito e chiudiamo ancora avanti di 4. Nel quarto finale Argentia le prova tutte, prima la zona 2/3 a metà campo, poi con la zona press a tutto campo, ma i Blues ci sono, eccome, e portano a casa 2 punti d'oro. Da notare le 11 bombe dei nostri ragazzi e i 5 in doppia cifra. Complimenti.

 

Il campionato riprende l'8 di gennaio, al PalaPertusini, dove ospitiamo La Rondinella Sesto. Vi aspettiamo tutti.

shirt

Sottoscrivi questo feed RSS

Chi Gioca al Palazzetto

No Calendar Events Found or Calendar not set to Public.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo