Clap! Clap! - Torneo di Cermenate

  • Scritto da /dev/null
  • Letto 349 volte

Clap! Clap!
Torneo di Cermenate

Solo applausi per questo gruppo di ragazzi che ha concluso il torneo di Cermenate al secondo posto! Ed applausi per i due coach che sono stati in grado di amalgamare la squadra in così poco tempo: forse un paio di allenamenti.
Durante tutto il torneo si è vista una squadra con carattere, in crescita, volenterosa, concentrata e con la giusta energia: non ha mai mollato, anche nelle situazioni più difficili.

 DSC 0824 DSC 0823

Ma veniamo alla cronaca: la secoda partita del torneo, giocata lunedì 6 maggio, ci vede opposti a S.Ambrogio Mariano. Una gara importante, perchè una vittoria ci darebbe accesso alla finale primo/secondo posto.
La gara comincia con le due squadre che sembra puntino al pareggio: nessuno segna. Il primo punto arriva dai nostri avversari con 1 libero dopo 3 minuti circa dall'inizio del quarto. Il punteggio resta molto basso per tutto il tempo (4:20 2-2, 2:12 4-3 blues) che si chiude 6-7 per Mariano. Il secondo quarto ci vede in difficoltà, la nostra difesa fatica a predere le misure e perdiamo banalmente alcuni palloni in attacco: il quarto termina 18-25 Mariano con un discutibile antisportivo a nostro carico. Speriamo di ricaricare le batterie durante la pausa: i nostri coach avranno sicuramente indicazioni precise da passare ai ragazzi.
Rientriamo dagli "spogliatoi" (in realtà non abbiamo lasciato la fredda tensostruttura) per il terzo quarto ma non riusciamo a trovare il bandolo della matassa: a 4:46, sul punteggio di 26-36 Mariano, la nostra panchina chiede un timeout. Dobbiamo assolutamente alzare l'intensità difensiva se vogliamo avere qualche possibilità di rientrare e giocarci la gara sino alla fine: l'indicazione viene recepita, almeno in parte: proviamo a mettere un po' di sabbia negli ingranaggi offensivi dei rossi di Mariano che cominciano a dare segnali di inceppamento: chiudiamo il quarto ancora sotto di 5 punti (35-40) ma con la consapevolezza di aver finalmente trovato un modo per mettere in difficoltà i nostri avversari.
Ultimo quarto da disputare dando tutto quello che ci è rimasto: intensi e concentrati in difesa, pazienti ed ordinati in attacco. Nella prima parte del periodo finale sfoggiamo una buonissima difesa, ma nell' altra metà del campo facciamo ancora troppa fatica a segnare. Fortunatamente negli ultimi minuti della partita ci sblocchiamo: 3:56 42-45 Mariano, 2:35 46-45 Blues, 1:50 46-48 Mariano, 1:34 48 pari. La partita ora è avvincente: 0:40 50 pari, 0:21 52-50 Blues, buona difesa ed a 0:04 andiamo in lunetta per due liberi: 1 su 2. Finale 53-50 per i nostri ragazzi, che giustamente festeggiano il bel finale: premiati per tutta la fatica e la volontà che hanno dimostrato nell'inseguire la vittoria.

DSC 0834

Siamo in finale: incontreremo i Cucciago Bulls, compagine che ha militato nel girone Gold Varese; nella squadra ci sono esterni più "piccoli" dei nostri ma in compenso nel reparto "interni" hanno un paio di giocatori con una certa stazza ed altezza.
I nostri avversari cominciano la gara con una difesa aggressiva a tutto campo, che inizialmente ci sorprende e ci crea difficoltà: fortunatamente anche la nostra difesa funziona come dovrebbe e così la gara comincia con punteggio basso: a 7:20 sia 2-5 per Cucciago. Quello che si nota immediatamente è che soffriamo a rimbalzo, sia offensivo che difensivo, nonostante tutti cerchino di dare un contributo; le dimensioni dei loro giocatori interni si fanno sentire sotto i tabelloni. Il quarto, comunque, resta in equilibrio sino al 16 pari finale. Nel secondo e terzo quarto stesso copione del primo: difese superiori agli attacchi, i nostri avversari che giocano molto 1 contro 1 confidando nella loro superiorità sotto i tabelloni, noi che giochiamo in attacco con ordine e aiutandoci l'un l'altro in difesa. Il secondo quarto si chiude sul 31-29 Blues, alla sirena del terzo il tabellone recita 53-54 Bulls.
Nel quarto quarto cambia qualche cosa: Cucciago ha ancora benzina nei propri serbatoi mentre i nostri ragazzi cominciano ad essere in riserva. La fatica accumulata nel lottare costantemente sotto i tabelloni ha prosciugato le nostre energie: la nostra difesa non è più così efficace, i nostri avversari se ne accorgono e comunciano a prendere tiri con più spazio; il risultato è che loro segnano con una certa continuità sia da oltre la linea dei tre punti che in area, mentre noi fatichiamo tantissimo e sbagliamo molto nella metà campo offensiva. A 3:27 dalla fine siamo sotto di 8 (56-64 Bulls) e chiamiamo un timeout, per provare a fermare l'emorragia.
Purtroppo non otteniamo il risultato sperato: al rientro Cucciago continua a metterci alle corde, mentre noi non segniamo praticamente mai: la nostra sembra una resa. Il punteggio finale di 56-75 Cucciago ci penalizza eccessivamente: abbiamo disputato un'ottima gara sino a che le energie ce lo hanno permesso, giocando ad armi pari contro una ottima squadra.

Ora continuiamo a lavorare in palestra costruendo la squadra che verrà: solo così ci si potrà togliere delle belle soddisfazioni!
Il dizionario è l’unico posto dove successo viene prima di sudore. (Vince Lombardi https://it.wikipedia.org/wiki/Vince_Lombardi)

Chi Gioca al Palazzetto

No Calendar Events Found or Calendar not set to Public.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

INFORMATIVA: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo